BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

AIUTI ALIMENTARI (PEAD)/ Ciolos e Sawicki (Ue): una minoranza di sei Stati paralizza l’Europa

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

«Dal 2014 in poi le cose cambieranno radicalmente: il programma sarà inserito, con una specifica linea di bilancio, all'interno della politica sociale e non più, come ora, della politica agricola comune», ha fatto presente Ciolos auspicando che, in un modo o nell’altro, si raggiungerà un qualche compromesso. Ma se questo non accadrà – ci ha tenuto a sottolineare ancora una volta - «non si dica che è stata l'Europa a bloccare gli aiuti per i poveri, perché è stata la volontà politica di sei Stat

© Riproduzione Riservata.