BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA/ Brunelli: gli spari vicino alla messa? Ero lì, vi spiego com’è andata

Pubblicazione:sabato 24 settembre 2011 - Ultimo aggiornamento:sabato 24 settembre 2011, 18.26

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Gli organi di informazione fecero a gare per sfornare «grandi titoli ad effetto che raccontavano di un attentato al Papa; poi, si scoprì che si trattava di un balordo di 14 anni che si era divertito a sparare con un fucile ad aria compressa, senza fare alcun danno». Insomma, anche stamattina, nessun attentato, come si era evinto dai primi lanci di agenzie. «Si è trattato della solita bufala mediatica legata alla psicosi che si crea ogni volta che il Papa fa un viaggio». Del resto, la situazione è risultata talmente serena che «le misure di sicurezza sono rimaste inalterate. Il portavoce ha detto che non si è ritenuto necessario innalzarle». Un solo punto non è stato ancora del tutto chiarito: «Resta da comprendere, in effetti, perché quest’uomo si sia messo a sparare».

 

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.