BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BOLLETTINO TRAFFICO 3 SETTEMBRE/ Code in Friuli-Venezia Giulia. La situazione in tutta Italia

Tutto il Friuli Venezia Gilia è interessato da code chilometriche a causa della partenza per le vacanze di Fiuliani ed austriaci. La situazione del traffico in tutta Italia.

Foto AnsaFoto Ansa

Tutte le principali autostrade del Friuli-Venezia-Giulia sono attraversate da lunghissime code, fino anche a 18 chilometri, come sulla A23 Tarvisio-Udine. Si è sviluppata una fila unica di automobili, poi, che va da Udine fino allo snodo di Palmanova con la A4, Venezia-Trieste. Si segnalano, inoltre, pesanti rallentamenti verso Venezia sulla A4, che arrivano sino a San Giorgio di Nogaro. In tal caso l’uscita preferibile è quella di Udine Sud. Code anche nei pressi dei caselli di Latisana e Trieste Lisert, mentre tra Portogruaro e San Giorgio di Nogaro si sono formati, a causa di un tamponamento, 5 chilometri di coda in direzione Trieste. Da segnalare anche traffico intenso sulla Latisana, verso Venezia. La situazione autostradale è legata al fatto che, tradizionalmente, austriaci e friulani prediligono il periodo che va dal 15 di agosto alla prima settimana di settembre per andare in vacanza. Code anche, come riferisce Autostrade per l’Italia, sull’A4 Torino-Trieste, in direzione Trieste,  tra Agrate e Cavenago, a causa di un incidente mentre sulla A9 Lainate Como-Chiasso si stanno verificando delle code, tra Como sud e Chiasso, per l’attraversamento della Dogana Svizzera. L’autostrada A14 Bologna-Taranto  è interessata da rallentamenti tra Civitanova Marche e Porto Sant'Elpidio a causa di un incidente, così come il traffico è rallentato anche tra Pesaro e Cattolica. Code a tratti, poi, tra Marotta e Fano per traffico intenso. Sulla A4 Roma-Teramo, provenendo da Grande Raccordo Anulare in direzione Via Salaria, è chiuso al traffico il Bivio A24/ Tangenziale est fino alle 16 del 30 settembre, per lavori; chiuso anche Portonaccio in entrata fino alle 16 del 30 settembre. La A12 Genova-Livorno, infine, è interessata da code in uscita a Sestri Levante per il traffico intenso. Un week end, da paura, insomma, per i guidatori. Quantomeno, giungono buone notizie relativamente agli incidenti stradali. Secondo i rilevamenti della Polizia stradale e dei carabinieri, si è registrato, tra luglio e agosto, un decremento degli incidenti al 7,1 per cento rispetto allo scorso periodo dell’anno precedente.