BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FAMIGLIA/ Fratta Pasini: perché lo Stato vuole un Paese per vecchi?

Foto FotoliaFoto Fotolia

Credo che la famiglia sia la speranza del nostro Paese, non solo per la propensione al risparmio o perché costituisce la base di tante piccole imprese, quanto perché la vita comune e soprattutto quella politica hanno la necessità di riscoprire i valori propri della dimensione familiare.

 

Quali sono questi valori? E perché sono importanti?

 

Relazioni gratuite, bene comune, capacità di rinunciare oggi per costruire un futuro migliore, propensione alla vita come nascita e crescita, solidarietà, giusto ruolo del merito e del bisogno, orizzonte di lungo periodo, superamento dei conflitti generazionali. Tutto ciò che è proprio della famiglia sembra oggi necessario e mancante alla nostra comunità politica e sociale. E quindi dovremmo ricominciare dalla famiglia senza dimenticare che, come ci ha insegnato Gesù, la relazione familiare è anche il modello della nostra relazione con il Padre celeste.

 

Se la famiglia è così importante per il bene comune, perché secondo lei non è tutelata dallo Stato?


Forse perché il nostro è un Paese di vecchi, con politici impegnati a farne un Paese vecchio e per vecchi. La politica per la famiglia non è quindi solo esclusa dalle politiche correnti, ma ne è lontana, quasi agli antipodi.

 

(Lorenzo Torrisi)

© Riproduzione Riservata.