BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCIOPERO GENERALE CGIL/ Tutti gli orari e le informazioni su mezzi pubblici, cortei e comizi città per città

Foto Ansa Foto Ansa

In ogni caso: il personale di Trenitalia osserverà l’agitazione dalle 9 alle 17, quello delle Ferrovie Nord dalle 9.01 alle 16.30. Come previsto dalla legge saranno garantite le corse nelle fasce orarie a maggior frequentazione, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Sono, inoltre, garantiti alcuni convogli a lunga percorrenza, mentre è assicurato il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il “Leonardo Express” o con  autobus sostitutivi. I treni che, quando lo sciopero è iniziato, sono già in viaggio, arriveranno a destinazione se sarà questa raggiungibile entro un’ora dall’inizio dell’agitazione. Altrimenti, si fermeranno in stazioni precedenti. Veniamo ad Autobus, tram e metropolitane. Lo stop – sempre di 8 ore, e al di fuori delle fasce di garanzia – sarà esercitato con modalità differenti a seconda delle città. A Milano, il fermo è previsto dalle 18 sino al termine del servizio, a Roma dalle 9 alle 17. A Torino, i mezzi saranno fermi secondo uno schema più complicato: le corse delle linee urbane e suburbane (escluse le 19, 43 e 46b) non sono garantite da inizio servizio sino alle 6.00, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. La metropolitana, invece, da inizio servizio alle 6.00, dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Le Ferrovie Canavesana e Torino-Ceres, infine, dalle 10.30 alle 14.30 e dalle  17.30 alle 21.30. A Bologna, il personale viaggiante incrocia le braccia dalle 19.30 fino a fine servizio; a Genova dalle 9.30 alle 17.00; a Firenze, dalle 16 fino a fine servizio; a Palermo, infine, da inizio servizio alle 8.30 e dalle 17.30 a fine servizio. Ovviamente, non finisce qui. Prenderanno parte all’iniziativa della Cgil anche navi e traghetti, ritardando le partenze di 8 ore; il personale Anas e gli autisti dei camion si asterranno dalle proprie mansioni per tutta la giornata; lo stop nei porti, sempre di 8 ore, sarà deciso localmente; braccia incrociate anche per trasporti funebri, autoscuole, autonoleggio, soccorso autostradale e impianti a fune.