BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCONTRI/ Tina, l'Area C, il grignolino e quella casa per anziani

Pubblicazione:

Paolo Massobrio, Tina Corona e Giovanni Storti  Paolo Massobrio, Tina Corona e Giovanni Storti

Anche Bruno Lauzi, che per Papillon scrisse il libro “Della quieta follia dei piemontesi” si sorprese di Gostino, un pensionato che passava tutto il giorno, con la ramazza in mano, a tenere pulite le strade di Rocchetta Tanaro. Tutto questo, nell'era dei furbetti, della Casta, dei tanti che hanno abbandonato l'assunzione di responsabilità, succede nei paesi, quelli che una scellerata proposta, questa estate, voleva fossero aboliti, buttando via il valore di una coscienza civica e sociale che ancora vive nelle piccole comunità. A Tina Corona, insomma non verrebbe mai in mente di mettere una tassa sull'auto dei suoi residenti, per capirci, e nemmeno di fermarsi di fronte ai niet della burocrazia che vorrebbe cristallizzare ogni iniziativa, giusto per non aver grane. Lei va avanti, decisa a lasciare un segno, che è l'atteggiamento di chi genera e fa progredire l'umanità. E quindi l'umano. Ti abbraccio forte Tina!



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.