BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO BOLZANO/ Scossa di magnitudo 2.6 in Trentino Alto Adige, oggi, 27 gennaio

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

L'epicentro e la magnitudo del terremoto - Una scossa pari a 2.6 gradi della scala Richter è stata rilevata stamattina alle ore 8 e 39 in provincia di Bolzano. La scossa è stata registrata nel distretto sismico delle Alpi Retiche e non ha provocato alcun danno a edifici o persone. La scossa è stata registrata alle coordinate 46.654°N, 10.839°E e a una profondità di 7,2 chilometri. Il raggio in cui è stata avvertita in modo lieve la scossa interessa alcuni comuni della zona di Bolzano e non è da mettere in relazione con il forte movimento sismico di un paio di giorni fa in provincia di Verona che è stato registrato in 4,2 gradi, né tantomeno con quello ancor più forte registrato in provincia di Parma lo stesso giorno alle 9 di mattina calcolato in 4,9 gradi della scala Richter. Quest'ultima scossa in particolare era stata avvertita in tutto il nord Italia, da Torino a Milano e anche Genova, causando parecchia paura in tutti coloro che l'avevano sentita. Molte persone infatti non solo a Parma, ma anche a Milano sono scese immediatamente per la strada. Fortunatamente a parte qualche calcinaccio volato da vecchi edifici non si è registrato alcun danno serio. Come si sa l'intero territorio italiano è territorio sismico soggetto a fenomeni di questo tipo del tutto non prevedibili con nessun sistema, anche se il dibattito è ancora aperto. D'altro canto la forte scossa di 4,9 gradi è stata seguita da numerose altre scosse minori nei giorni successivi a dimostrazioen di uno sciame sismico come sempre in caso di forti movimenti tellurici.  Il terremoto di stamattina in provincia di Bolzano è stato localizzato con i dati di 10 stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV (quadrati). La localizzazione epicentrale riportata nella figura e' quella rivista dagli operatori della Sala Sismica dell'INGV e comunicata al Dipartimento di Protezione Civile subito dopo l'evento. I dati relativi a ogni terremoto rilevato dalla rete INGV vengono rivisti successivamente da personale specializzato prima di essere inseriti nel Bollettino della sismicita' italiana. Comuni entro i 10 chilometri - CASTELBELLO-CIARDES - KASTELBELL-TSCHARS (BZ), LACES - LATSCH (BZ), SENALES - SCHNALS (BZ), SILANDRO - SCHLANDERS (BZ)


  PAG. SUCC. >