BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MALTEMPO/ Neve e gelo al nord ovest, a Torino scuole chiuse (video)

Abbondanti nevicate nel nord ovest, in particolare a Torino dove oggi le scuole rimangono chiuse e in tutto il Piemonte. Nevica anche in Liguria e nella Lombardia occidentale

Foto InfophotoFoto Infophoto

Neve e gelo nel nord ovest italiano, le giornate della merla - 29, 30 e 31 gennaio - come da copione si stanno mostrando come le più fredde dell'anno.  Particolarmente colpite dall'ondata di maltempo Piemonte e Liguria: a Torino si registrano circa dieci centimetri di neve con conseguente chiusura nella giornata di oggi delle scuole di ogni ordine e grado compresi gli asili nido e le materne. Le temperature continuano a scendere e per questa notte è prevista una gelata. Nelle zone collinari e in particolare nella provincia di Asti e di Alessandria la neve ha raggiunto anche i quaranta centimetri. Difficoltà di spostamento per chi si muove in macchina anche se i mezzi spazzaneve e spargisale sono in azione quanto più possibile. Neve anche nella zona degli Appennini in Liguria mentre a Genova pioggia e nevischio si sono mischiate senza causare grossi problemi. Neve nell'alta Val Trebbia, Val d'Aveto e un po' in tutto l'entroterra genovese. In Liguria è previsto fino a mezzogirono lo stato di allerta uno lanciato dalal protezione civile. Migliore la situazioni in Lombardia: a Milano non si registrano nevicate e neanche pioggia, la temperatura è decisamente sulla norma senza picchi particolari di gelo. La neve è però scesa abbondante a Como e zone limitrofe. Così come non poca neve è scesa in provincia di Varese. Qualche problema sulla rete autostradale. Si segnalnoa difficoltà di transito sulla A6 Torino-Savona, sulla A7 Genova-Serravale Scrivia tra Bolzaneto e Serravalle e sulla A26 Genova.Gravellona Toce.  Le previsioni non sono positive. Per tutta la settimana complice l'arrivo di un annuiva ondata di aria fredda questa volta dall'Europa dell'est in particolare dalla Siberia. Colpirà il nord per poi scendere su tutta la penisola arrivando fino alla Sicilia. E' infatti previsto un peggioramento delle condizioni meteo su Sicilia, Sardegna e sulle regioni Adriatiche, dalla Puglia alle Marche. Si prevede che le condizioni di freddo e maltempo continueranno almeno fino al 5 o al 6 di febbraio.