BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SENTENZA L'AQUILA/ Ingv: la preoccupazione per la condanna, il parere degli esperti internazionali

Foto InfophotoFoto Infophoto

"Immaginate se il governo accusasse di reati criminali il metereologo che non è stato in grado di prevedere l'esatta rotta di un tornado. O un epidemiologo per non aver previsto gli effetti pericolosi di un virus. O mettere in carcere un biologo perché non è stato in grado di prevedere l'attacco di un orso" dicono. E' intervenuto anche Shinichi Sakai, professore associato dell'Earthquake Research Institute di Tokyo che ha espresso i suoi dubbi sulla sentenza e affermato che anche lui si sarebbe comportato come le sette persone condannate. 

© Riproduzione Riservata.