BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

IL CASO/ Yousaf: la mia lotta contro la legge sulla blasfemia per tutte le Rimsha del Pakistan

Un attentato suicida in PakistanUn attentato suicida in Pakistan

I leader religiosi moderati stanno già giocando un ruolo positivo nel diffondere una mentalità anti-estremista nella società. Tuttavia, anche se uno studioso islamico è moderato, difficilmente lo ammetterà in pubblico per il timore di fare la stessa fine di Maulana Hassan Jan o Allama Naimi, morti entrambi in seguito a un attentato suicida, per il semplice fatto che avevano dichiarato che gli attentati suicidi sono contro lo spirito dell’Islam.

 

Quindi nessuno ha il coraggio di parlare?

 

Attualmente, studiosi islamici come Allama Tahir Ashrafi, presidente del Consiglio degli Ulema, stanno giocando un ruolo positivo nel promuovere l’armonia interreligiosa. Tahir Ashrafi è stato molto netto nel denunciare gli abusi della blasfemia e a sottolineare il suo sostegno a Rimsha. Tra i suoi meriti c’è anche il fatto che è stato molto chiaro nel pronunciarsi contro l’odio religioso e l’attivismo militante. Gli studiosi religiosi come lui possono contribuire a riunire tutte le componenti della società e a promuovere l’armonia interconfessionale e intersettaria.

 

Il governo pakistano fatica a tenere il Paese sotto controllo. Quali possibilità ha di sconfiggere i fondamentalisti?

 

In definitiva noi crediamo che sia il governo a detenere l’autorità per controllare la sicurezza nazionale. Inoltre ha le risorse per mettere insieme gli studiosi religiosi di tutte le fedi e dare vita a un sano dibattito. È il governo poi che può prendere misure sostanziali per elaborare delle leggi e mettere in atto un meccanismo adeguato per prevenire gli abusi nei confronti delle minoranze nel Paese.

 

Nel rapporto del Crss si afferma che “l’assenza di procedure di controllo democratico è il fattore che ha contribuito più di tutti al sorgere di tensioni locali in Pakistan”. Più democrazia può calmare l’odio religioso o portare i fondamentalisti al potere?