BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 9 ottobre, viene celebrato San Giovanni Leonardi

Pubblicazione:martedì 9 ottobre 2012

Tutti i santi Tutti i santi

Il giorno 9 ottobre la Chiesa cattolica ricorda la figura di San Giovanni Leonardi, sacerdote nato a Diecimo, paese che oggi è una frazione del comune di Borgo a Mozzano vicino a Lucca, nel 1541 da una famiglia di proprietari terrieri. Proprio dalla famiglia Giovanni  fu spinto e incoraggiato a recarsi a Lucca per apprendere le arti dello speziale, vale a dire l’odierno farmacista. In questa città il Santo venne a contatto con i "Colombini", una confraternita laica che si adoperava nelle cure dei poveri e dei bisognosi e, all'età di 26 anni, cominciò a sentire la vocazione per diventare sacerdote tanto che, consigliato dal suo padre spirituale, si ritirò dalla professione di farmacista per dedicarsi interamente allo studio ecclesiastico. All'età di 30 anni celebrò così la sua prima messa e il 22 dicembre 1572 fu ordinato sacerdote: da quel momento, Giovanni non fece altro che dedicarsi con impegno formidabile alla predicazione dei sacri valori cristiani e all'insegnamento della dottrina. Con l'aiuto dei suoi confratelli colombini cercò di avvicinare i giovani del quartiere alla chiesa e prese ad insegnare il catechismo, suscitando in tutti un interesse tale da attirare anche l'attenzione degli adulti che si recavano volentieri alle sue lezioni. Grazie a questo il vescovo gli conferì l'incarico di insegnare in tutte le chiese di Lucca e a tutti i giovani della città, e ciò fece risollevare l'ambiente religioso in un periodo in cui i cattivi costumi, anche per colpa di predicatori eretici, si erano impossessati dei cittadini. Nel 1574 Giovanni fondò la Confraternita dei preti Riformati della beata vergine che si occupava di istruire e formare il clero e alla quale aderirono presto molti sacerdoti e novizi: tale confraternita fu elevata in seguito nel 1621 a ordine religioso ufficiale con il nome di Chierici Regolari della Madre di Dio. Nel 1584 si scatenò in sua assenza una campagna denigratoria nei suoi confronti da parte dei potenti della città di Lucca, tanto che Giovanni fu bandito dalla città con l'accusa di disturbo dell'ordine pubblico. Si rifugiò quindi a Roma, dove incontrò il suo conterraneo Filippo Neri che al tempo stava tentando di riformare la chiesa. In un primo momento ebbe l'idea di partire come missionario per le Americhe, ma successivamente ci ripensò e fondò assieme a Juan Bautista Vives y Marja un movimento missionario che diede vita in seguito al Collegio Missionario di Propaganda Fide. 


  PAG. SUCC. >