BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 11 novembre, viene celebrato San Martino di Tours

Foto InfophotoFoto Infophoto

Poco a poco il suo nome e la sua fama cominciarono a diffondersi in ogni villaggio da lui visitato. Egli infatti aveva un suo modo di esercitare il culto molto diverso dagli altri vescovi. Martino instancabilmente viaggiava, si spostava di villaggio in villaggio, battezzava gli abitanti, insegnava la fede, predicava. Si diffuse la credenza che avesse virtù di guaritore.

Durante tutta la sua vita fondò monasteri e chiese ed evangelizzò villaggi.Morì l'8 novembre 397. Dopo la sua morte il mantello che era stato fonte della sua conversione fu conservato come una reliquia dai re di Francia, i Merovingi, e coloro che furono incaricati di conservarlo furono detti "cappellani" dal termine latino "cappella" che significa "mantello corto". L'iconografia classica rappresenta San Martino con gli attributi che gli appartengono e cioè il mantello, il bastone e il globo infuocato. San Martino è il santo protettore degli albergatori, dei militari, dei mendicanti e degli stranieri, delle oche, e dei viticoltori ed è venerato come santo, oltre che dalla Chiesa cattolica, anche da quella ortodossa e da quella copta. La sua ricorrenza è l'11 novembre, non il giorno della sua morte ma quello dei suoi funerali.

© Riproduzione Riservata.