BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ILVA TARANTO/ Beppe Grillo: la favola nera dello stabilimento

Foto InfophotoFoto Infophoto

"I giudici non potevano eliminare il lavoro a loro piacimento. Gli Schiavi ritornarono nella Grande Fabbrica a inquinare, nonostante un tornado di dimensioni bibliche, e i loro figli a morire. Creso mantenne i suoi immensi tesori e fu scarcerato dal suo Palazzo e, finalmente, si cominciò a parlare d'altro" conclude così il suo intervento Grillo, da cui è facile capire chi sono i personaggi citati nella storia. 

© Riproduzione Riservata.