BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

UE/ La Germania e altri 4 Stati dicono no ai fondi per le aree terremotate in Emilia

Le aree colpite dal terremoto in Emilia-RomagnaLe aree colpite dal terremoto in Emilia-Romagna

Secondo lo stesso commissario Lewandoski, i lavori non termineranno prima delle 3 o delle 4 del mattino, segno delle gravi difficoltà con cui procedono le trattative. Non è del resto la prima volta che Svezia, Germania, Finlandia e Paesi Bassi si oppongono agli strumenti della solidarietà europea previsti dai regolamenti comunitari. In questa circostanza si è aggiunta anche la Gran Bretagna.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
09/11/2012 - terremoto Emilia (delfini paolo)

I governi e tanti politici nordeuropei sono europeisti solo quando conviene.