BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RICETTE/ I Bruscitt: se l'inverno bussa forte, è l'ora dei piatti 'tosti'

I bruscitt I bruscitt

Dopo circa un’ora e mezza di cottura, eliminate il sacchetto con gli aromi, versate il vino e cuocete per qualche minuto a fiamma vivace e con tegame scoperto. Rimettete quindi la fiamma al minimo e proseguite la cottura finché la carne sarà tenerissima e il sugo ben legato. Negli ultimi minuti di cottura se il fondo di cottura non fosse sufficientemente legato cuocete per qualche minuto con tegame scoperto a fiamma vivace. Al momento di servire l’acidità del vino dovrà essere completamente scomparsa. Servite con polenta preparata con farina di mais macinata grossa a pietra oppure con fette di “pane misto”. E come vino ? Io ci ho bevuto un Ghemme, un Ghemme degli Antichi Poderi di Cantalupo del 2004 Collis Breclemae per l'esattezza. E voi ?

© Riproduzione Riservata.