BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COSE BUONE/ I mille volti del Panetùn: ecco dove gustare i più originali

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

In Emilia Romagna, ecco la Pasticceria Tabiano (tel. 0524565233), con il patron Claudio Gatti che realizza una versione dalla pasta particolarmente soffice, arricchita da frutta a pezzettini e profumata al maraschino. In Sicilia, ci sono i fratelli Fiasconaro (tel. 0921677132), di Castelbuono, che con le loro versioni alla manna, al pistacchio con crema di pistacchio di Bronte e al radicchio con crema di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, hanno stregato perfino i reali d’Inghilterra, arrivando sulla tavola del principe Carlo. E infine quel panettone al Moscato dei fratelli Albertengo di Torre San Giorgio, in provincia di Cuneo che è irresistibilmente buono e ogni anno annovera nuovi appassionati, oltre al nostro Paolo Massobrio. I vini ideali per accompagnare il panettone? Moscato, Asti spumante e Brachetto D'Acqui. Le sensazioni di dolcezza che caratterizzano l’impasto del panettone, appunto, richiamano un vino che abbia la medesima caratteristica, la dolcezza. Cin cin!

© Riproduzione Riservata.