BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 16 dicembre, viene celebrata Santa Adelaide

Pubblicazione:

Tutti i santi  Tutti i santi

Il 16 dicembre la Chiesa cattolica ricorda la figura di Sant' Adelaide, nata in Borgogna (Francia centrale) il 27 giugno del 931 da una famiglia di stirpe reale: il padre Rodolfo II era infatti re di Borgogna e la madre Berta d’Alemannia era figlia del duca di Svevia. All’età di appena sei anni Adelaide rimane orfana di padre e pochi anni dopo viene promessa in sposa a Lotario II, futuro re d’Italia: le nozze verranno poi celebrate nel 947. La giovane regina conquistò fin da subito la simpatia e la stima dei suoi sudditi, dimostrando di essere una cristiana esemplare e facendo opere di bene, aiutando le famiglie più povere e bisognose. Il matrimonio con Lotario II fu breve, durò solo tre anni, e quando nel 950 il re morì avvelenato Adelaide si ritrovò a capo di un grande regno, sola e senza nessun sostegno. Dell’infelice situazione approfittò subito Berengario II del Friuli che, ambendo al trono del regno d’Italia, cercò di convincere la regina Adelaide a sposare suo figlio Adalberto. All’ennesimo rifiuto della donna di convolare a nozze, Berengario prima occupò con forza il regno e poi catturò la regina e sua figlia. Le prigioniere vennero portate sino al paese di Garda e lì rinchiuse in un castello. Adelaide e la figlia Emma, aiutate da alcuni uomini fidati, riuscirono a fuggire rifugiandosi all’interno della rocca di Canossa. Immediata fu la richiesta di aiuto a re Ottone I: il re dei Germani non si fece pregare, scese in Italia, affrontò l’esercito di Berengario e lo sconfisse. Nel 951 re Ottone I sposo Adelaide e salì al trono del Regno d’Italia. Da questa regale unione nacquero quattro figli: Matilda, Enrico, Bruno e Ottone II (futuro imperatore). Nel 973 la regina Adelaide, per la seconda volta, rimase vedova: alla morte del marito Ottone I assunse il ruolo di reggente del Sacro Romano Impero, in attesa che il figlio Ottone II raggiunse l’età per poter regnare. La regina Adelaide era una donna di un acuta intelligenza, colta, in grado di parlare ben quattro lingue. A lei si rivolgeva sempre il figlio Ottone II prima di prendere decisioni su questioni importanti e delicate. Quando il figlio morì però prematuramente, Adelaide e la nuora, la principessa bizantina Teofano, governarono il regno conservando così la corona al principe Ottone III ancora minorenne. 



  PAG. SUCC. >