BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VOLANTINO CHOC/ Don Piero Corsi e il giallo delle dimissioni: dalla Curia arriva la smentita

Pubblicazione:giovedì 27 dicembre 2012

Don Piero Corsi Don Piero Corsi

“Non volevo offendere nessuno ma finiamola con questa ipocrisia. Si sa che il maschio e' violento e la donna non deve provocare – ha detto Don Corsi -. Siete voi che avete strumentalizzato le mie opinioni, ed e' l'ennesima volta”- e ha aggiunto- “Quando vedo, quando vediamo tutti noi donne o ragazzine in abiti discinti, e' la dignità delle nostre madri e sorelle che viene maltrattata, umiliata. La verità è che l'uomo, il maschio, è da sempre violento, non sa trattenere l'istinto e quindi se la donna lo provoca lui, o almeno molti, tanti, non si sanno controllare”. Frasi che, forse, hanno peggiorato la situazione. Tanto che stamane il prete ha diffuso via mail una nota in cui si definisce “indegno” dell'abito talare. E fra l'altro, si scusa per aver pesantemente offeso un giornalista del Gr2 e “Spero che la riflessione e la penitenza mi consentano un giorno di riconquistare quella serenità che ho oggi innegabilmente smarrito”, conclude Don Corsi. Intanto, il sito Pontifex in un articolo apparso stamane difende il parroco di San Terenzio e sostiene che “La Chiesa ha bisogno di uomini come lui”.  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.