BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CONCORDIA VIDEO SHOCK/ Inedito, i momenti del naufragio sulla plancia del Costa: l'indecisione di Schettino

Un video inedito trasmesos dal Tg5 testimonia i momenti di panico e indecisione sulla plancia di comando del Costa Concordia mentre Schettino parla al telefono con qualcuno

Foto InfophotoFoto Infophoto

Video inedito del naufragio del Costa Concordia. Un nuovo video ancora non visto è stato trasmesso in esclusiva dal Tg5 e adesso fa il giro della Rete. Audio e immagini di cosa succede sulla plancia di comando del Costa Concordia subito dopo l'urto con lo scoglio che squarcia la chiglia della grande nave. Ciò che rende drammatiche queste immagini è lo scenario di totale confusione e incapacità a prendere decisioni importanti da parte del comandante Schettino, che si limita a frasi sconnesse e a un commento che risulta inquietante: "Vabbuò". Sono immagini e registrazioni che probabilmente peseranno moltissimo nel processo che vedrà Schettino implicato per le accuse di cui è già stato fatto carico, come abbandono di nave. Impressiona anche il fatto che praticamente subito dopo lo scontro con lo scoglio la nave si sia inclinata, come si vede dalle immagini, e nonostante ciò sia passato così tanto tempo prima di dare l'ordine di evacuazione. Si può ascoltare l'audio di una conversazione telefonica che Schettino fa verso le 22 e 25 sempre dalla plancia del Costa Concordia. Schettino parla con qualcuno, ma al momento non si è ancor potuti risalire a chi ci fosse dall'altro capo del telefono. Intanto il comandante aveva avuto già due conversazioni con il manager operation di Costa. Quando qualcuno fa notare a Schettino che i passeggeri già si dirigono verso le scialuppe di salvataggio, lui risponde "Vabbuò". Momenti drammatici: qualcuno commenta: "I motori non ci stanno proprio... stanno andando al diavolo". Poi l'annuncio di dare l'evacuazione della nave, ma alo stesso tempo si sente qualcuno che chiede: "Che facciamo? Che facciamo?". Il video è stato trasmesso in esclusiva dal Tg5; al momento non si sa chi lo abbia fatto, e come sia finito nelle mani della televisione. Non si sa infatti se sia già al vaglio degli inquirenti. Come detto, immagini drammatiche che testimoniano l'assoluta incapacità di prendere decisioni di frotne a una situazione rivelatasi immediatamente drammatica. 


COMMENTI
12/02/2012 - colossale beffa (Antonio Servadio)

una colossale grottesca beffa per tutte le certificazioni di qualità, i controlli di sicurezza tecnologici e procedurali, gli automatismi elettronici, telematica e telecomunicazioni, valore legale dei titoli di studio, il team building e quant'altro abbia l'insulsa moderna pretesa di sostituirsi al buon senso ricoprendolo di tanta carta in bella confezione.