BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MATTEO MASTROMAURO/ Negri: col suo cuore semplice ha cambiato il volto della morte

Matteo Mastromauro Matteo Mastromauro

Al quotidiano dell’uomo appartiene la morte, ma la morte entra a fare parte in quel momento doloroso e dialettico di una positività infinita: l’eroismo della presenza di Cristo, con il quale certamente Matteo è già. E da lì io amo pensarlo come una presenza che in modo diverso, ma non meno reale di prima, cerchi di condividere la mia vita come la condivise in questo lungo periodo della nostra amicizia.

© Riproduzione Riservata.