BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EMERGENZA NEVE/ Emilia-Romagna, scuole chiuse a Bologna e Reggio Emilia

Continua a nevicare a Bologna e in larga parte dell'Emilia-Romagna. La situazione relativamente alla chisusura delle scuole: nel capoluogo chiusura fino a sabato 4 febbraio

Foto Infophoto Foto Infophoto

EMERGENZA NEVE: SCUOLE CHIUSE A BOLOGNA E REGGIO EMILIA. Emilia-Romagna, emergenza neve. La regione specie nella parte adriatica è una delle più colpite d'Italia dalle abbondanti nevicate scese nelle ultime ore su tutto il centro Nord e adesso in spostamento verso il centro e sud Italia. Una emergenza che ha causato ieri notte il grave episodio del treno Intercity rimasto bloccato per ben otto ore tra Forlì e Cesena. Stamattina verso le 7 la neve ha ricominciato a scendere copiosa su Bologna e si attendono su tutta la regione almeno altri venti centimetri di neve che andranno ad aggiungersi a quelli già presenti. Non è particolarmente grave invece la situazione autostradale, dove i mezzi di pronto intervento si stanno prodigando per tenere sgombero il manto stradale. La situazione ha portato ovviamente problemi anche per quanto riguarda il corretto funzionamento degli istituti scolastici. I provvedimenti presi a proposito variano di provincia in provincia e di città in città a seconda delle situazioni. A Bologna le scuole sono chiuse da ieri primo febbraio e lo rimarranno fino a sabato 4 febbraio. Non è escluso che se il maltempo dovesse continuare come peraltro previsto, si vada verso un prolungamento della chiusura. La chiusura delle scuole è infatti provvedimento che spetta al primo cittadino di ogni singolo centro abitato. Il provvedimento poi quasi sempre viene preso a livello giornaliero, cioè si procede di giorno in giorno con la decisione di una eventuale chiusura delle scuole. Proseguendo a scorrere il quadro dell'Emilia-Romagna a Reggio Emilia città le scuole sono state chiuse oggi e lo rimarranno fino a domani venerdì 3 febbraio, sempre con l'eventualità di un prolungamento del provvedimento. A Parma città tutte le scuole sono invece aperte; risultano chiuse in alcuni centri della provincia, quelli di Albaneto, Tassogno e Bardi. Aperte tutte le scuole anche a Piacenza città mentre in provincia, nelle zone più collinose, risultano chiuse quelle dei comuni di Gropparello, Castello Arquata, Alseno, Nibbiano, Pecorara.