BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DON GIUSSANI/ Chiesta l’apertura della causa di beatificazione per il fondatore di Comunione e Liberazione

Pubblicazione:

Don Luigi Giussani  Don Luigi Giussani

DON LUIGI GIUSSANI: PRESENTATA LA RICHIESTA DI BEATIFICAZIONE - Si celebra questa sera nel Duomo di Milano una Messa in occasione del settimo anniversario della morte di don Luigi Giussani (scomparso il 22 febbraio 2005) e del trentesimo anniversario del riconoscimento pontificio della Fraternità di Comunione e Liberazione. Don Julián Carrón, presidente della Fraternità di CL, al termine della Messa stessa renderà nota pubblicamente la richiesta presentata all'Arcivescovo di Milano Monsignor Angelo Scola per l'apertura della causa di beatificazione e di canonizzazione di don Giussani. Oggi 22 febbraio, oltre a ricordare l'anniversario della scomparsa di don Luigi Giussani, si celebra anche la festività della Cattedra di San Pietro. La richiesta ufficiale è stata presentata tramite la professoressa Chiara Minelli, docente di Diritto canonico ed ecclesiastico all'Università di Brescia. L'annuncio di stasera permetterà l'inizio della fase diocesana della causa di beatificazione. Dopo tale fase, tutta la documentazione sarà fatta pervenire in Vaticano alla Congregazione delle cause dei Santi.
In tale occasione, Comunione e Liberazione ha reso noto un comunicato stampa ufficiale per comunicare la notizia.
"Questa sera, 22 febbraio 2012, al termine della Messa celebrata nel Duomo di Milano dal cardinale Angelo Scola, nel XXX anniversario del riconoscimento pontificio della Fraternità di CL e nel VII anniversario della morte di don Luigi Giussani, don Julián Carrón, presidente della Fraternità di CL, renderà noto di avere presentato all’Arcivescovo di Milano la richiesta di apertura della causa di beatificazione e di canonizzazione di don Giussani.
La richiesta è stata inoltrata oggi stesso, 22 febbraio 2012, giorno dell’anniversario e festa della Cattedra di San Pietro, attraverso la postulatrice nominata dal Presidente della Fraternità canonicamente costituitosi Attore di detta Causa: si tratta della professoressa Chiara Minelli, docente di Diritto canonico ed ecclesiastico nell’Università degli Studi di Brescia".

Clicca qui per i dettagli: http://it.clonline.org/default.asp?id=739#b19226



© Riproduzione Riservata.