BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ICI E CHIESA/ Chi canta vittoria ha letto i regolamenti?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Mario Monti (Infophoto)  Mario Monti (Infophoto)

Vi è poi un altro caso, quello in cui le parti dell’immobile non siano distinguibili. In tal caso, a partire dall'1 gennaio 2013, l'esenzione si applica in proporzione all'utilizzazione non commerciale dell'immobile quale risulta da apposita dichiarazione. Per chiarire le modalità e le procedure relative a tale dichiarazione e gli elementi rilevanti ai fini dell’individuazione del rapporto proporzionale verrà emanato un regolamento attuativo da parte del ministro dell'Economia e delle Finanze entro 60 giorni dalla conversione in legge del decreto legge. Qui il ministro detiene una buona porzione di discrezionalità, visto che tale regolamento non va condiviso dal Consiglio dei Ministri ma basta che sia “comunicato” al presidente del Consiglio stesso.

Segue l’abrogazione della disciplina vigente, quella in base alla quale l’esenzione dall’Ici che viene ora modificata era applicabile agli enti che esercitavano le attività suddette “a prescindere dalla natura eventualmente commerciale delle stesse”; tale disciplina aveva – come noto – avviato una procedura di infrazione in sede europea come contraria alle norme sulla concorrenza. Con questo provvedimento il caso “europeo” si chiude ma, forse, altri problemi si aprono in casa nostra, soprattutto se l’applicazione della norma non sarà altrettanto chiara e trasparente come molti prefigurano che sia.

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.