BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MALTEMPO/ Neve a Napoli, Ancona, Campobasso, Potenza e in Puglia

Nelle ultime ore le precipitazioni nevose stanno interessando il centro-sud e Roma non è l’unica città che sta facendo i conti con la neve. Ecco una carrellata sulle regioni interessate

Infophoto Infophoto

Nelle ultime ore le precipitazioni nevose stanno interessando il centro-sud e Roma non è l’unica città che sta facendo i conti con la neve. A Napoli, per esempio, è iniziato a nevicare nelle prime ore del mattino. La circolazione stradale ne ha già risentito, con alcuni tamponamenti e con motociclisti che sono scivolati a terra. La situazione per oggi sembra destinata a migliorare, ma domani dovrebbe esserci un abbassamento della temperatura che potrebbe creare qualche problema. La neve è arrivata in Campania anche nella provincia di Avellino, con alcune contrade che sono isolate dato che si sono formati cumuli di 70 centimetri. In città, ci sono stati alcuni problemi alla circolazione nelle zone collinari. In provincia di Salerno, invece, c’è stata anche una frana nel territorio di Positano.

La neve è continuata a scendere anche sulle Marche, dove è stato chiuso l’aeroporto di Falconara marittima. Critica anche la circolazione sulla A14 con una deviazione obbligatoria tra Marotta e Ancona sud. Le criticità maggiori si registrano nel Montefeltro, dove centinaia di abitazioni sono rimaste senza corrente elettrica.

Nevicate sono arrivate anche in Puglia, nelle province di Foggia e Bari. I disagi maggiori si stanno avendo sul Gargano, mentre in pianura la neve scende mista a pioggia e per ora non sta creando particolari problemi. A Potenza, invece, in Basilicata, il Sindaco ha disposto per oggi la chiusura di tutte le scuole. In città infatti sono scesi diversi centimetri di neve e i collegamenti con altri comuni della provincia stanno cominciando a diventare più difficoltosi. Va ancora peggio in Molise. Basti pensare che con le nevicate di questa notte a Campobasso si è ormai arrivati a cumuli che si avvicinano al metro di altezza. La situazione della viabilità è critica con i mezzi di trasporto paralizzati e molti paesi della provincia che risultano del tutto isolati. Le scuole sono rimaste chiuse in tutta la regione. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco e anche ad alcune cabine elettriche che sono rimaste danneggiate