BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BOLLETTINO NEVE/ Smette di nevicare a Roma, nuove precipitazioni attese in Valpadana

Dopo le forti nevicate da record dei giorni scorsi avvenute a Roma, il sole torna a splendere sulla capitale, ma le polemiche e i disagi sono destinati a proseguire ancora per molto

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Dopo le forti nevicate da record dei giorni scorsi avvenute a Roma, il sole torna a splendere sulla capitale, ma le polemiche e i disagi sono destinati a proseguire ancora per parecchio tempo. La città risulta ancora paralizzata, autobus e mezzi pubblici che arrivano con lunghi ritardi e mille difficoltà, persone bloccate in interminabili code sul Grande Raccordo Anulare e taxi praticamente introvabili. Il sindaco Gianni Alemanno ha disposto l'utilizzo obbligatorio delle catene da neve fino alle 12 di oggi, mentre nella giornata di ieri il primo cittadino ha detto di aver fatto «tutto quello che era previsto nei protocolli della protezione civile. Siamo di fronte a una nevicata che non si registrava da 30 anni e quindi delle situazioni difficili sono purtroppo inevitabili. Stiamo mobilitando tutto il personale e i volontari disponibili e tutto l’apparato pubblico». In attesa che nella capitale la situazione torni alla normalità, andiamo a vedere le previsioni per il resto d’Italia. In base a quanto riporta il sito meteogiuliacci.it, nella prossima settimana sono previste in particolare due grandi nevicate, più per l’estensione che per l’intensità. Una forte nevicata è prevista infatti per martedì 7 febbraio, quando la neve tornerà a imbiancare la Valpadana (questa volta soprattutto i settori orientali e centrali), cadrà su gran parte del Centro e si spingerà fin sulle coste anche in alcune regioni del Sud. Meteogiuliacci.it spiega inoltre che un’altra grande nevicata è prevista per il giorno venerdì 10 febbraio, mentre il sito riporta anche la possibilità  o meno che possa arrivare la neve tra il 5 e il  10 febbraio per circa 40 principali città italiane: Ancona, 5-6-7-8 febbraio; Bari, 7 febbraio;  Bergamo, 10; Bologna, 7 e 10  febbraio; Bolzano, 7 febbraio; Brescia, 7 e  10  febbraio ; Brindisi, no;  Cagliari, no;   Catania, no;   Crotone, no; Cuneo7 e 8 febbraio; Ferrara, 7  e 10  febbraio; Firenze, 7, 8  e 10 febbraio;  Foggia, 7 febbraioForlì, 5-6-7-8  e 10 febbraio; Frosinone5 e 7 febbraio; Genova, 7 e 10 ; Grosseto, 7 febbraio; Latina, 6 febbraio; Lecce, no;  Messina, no; Milano, 10 febbraio ;  Napoli, no;  Novara, 10  febbraio; Olbia, no ; Palermo, no;  Parma, 7 e 10 febbraio; Perugia, 5, 7 e 10  febbraio;   Pescara, 5-6-7-8-9   febbraio; Piacenza, 7  e 10  febbraio ;