BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DEL PIERO/ Ragazza in coma sente la voce del giocatore della Juventus e si sveglia

Pubblicazione:giovedì 9 febbraio 2012

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il miracolo di Del Piero? Non scomodiamo termini così impegnativi, anche se molti media lo hanno già fatto. Non è il caso, ma è comunque una bella storia quella che ha visto coinvolto il celebre calciatore della Juventus. E' successa a Cosenza, dove una ragazzina di 12 anni si trovava in stato di coma da un paio di settimane. La piccola si era sentita male cadendo nello stato di incoscienza proprio mentre stava guardando, lo scorso 22 gennaio, un servizio televisivo sulla Juventus. Era davanti al televisore con il padre e si è sentita male. Ricoverata all'ospedale di Cosenza, era caduta in stato di coma. La bambina è una grande fan della Juventus e soprattutto di Alessandro Del Piero. In qualche modo il calciatore era venuto a conoscenza del fatto. I genitori infatti si sono rivolti alla Fondazione Paolo di Tarso che a sua volta ha contattato il calciatore. Del Piero ha fatto allora pervenire ben due messaggi, uno audio e uno video in cui diceva: "Ciao Giada, sono Alessandro Del Piero, spero tu possa svegliarti il prima possibile per guardare tante nostre e mie partite, per venirci a trovare e soprattutto conoscerci". I genitori dicono che già sentendo una prima volta la voce del calciatore che a lei piace tanto avevano potuto notare qualche cosa: aveva infatti mosso una delle mani. L'ascolto del messaggio audio è allora stato prolungato fino a quando, nella notte, è accaduto il fatto straordinario: la bimba si è risvegliata dal coma e ha chiamato la madre. Sono passate altre 24 ore di stretta osservazione e la piccola si è risvegliata totalmente dal coma chiedendo anche un gelato alla crema e stracciatella. I genitori ovviamente sono felicissimi di quanto accaduto e ringraziano per prima cosa quello che loro hanno definito "amore venuto dall'alto", ma ovviamente sono riconoscenti anche ad Alessandro del Piero. "Questo risveglio è stato meraviglioso. Non ci sono parole, siamo traboccanti di gioia e gratitudine per tutti: per i medici che hanno operato e assistito la nostra bambina e per l'amore venuto dall'alto che ha contribuito a farla svegliare" ha detto il padre della bimba.


  PAG. SUCC. >