BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAMOLINARA/ I funerali oggi a Gattinara. L'ultimo video dell'ostaggio ucciso

Pubblicazione:lunedì 12 marzo 2012

Foto Infophoto Foto Infophoto

I funerali di Franco Lamolinara, ostaggio italiano ucciso durante il tentativo di liberarlo dai rapitori che lo tenevano segregato da quasi un anno. Si tengono oggi pomeriggio nella sua città di Gattinara in provincia di Vercelli gli ultimi saluti all'ingegnere morto in Nigeria. Ieri la camera ardente a cui ha partecipato commossa la cittadinanza con l'omaggio dei rappresentanti dello Stato. Un caso che farà discutere a lungo, il suo e del suo collega l'altro ingegnere l'inglese McManus anche lui vittima dell'esecuzione da parte dei rapitori, esecuzione scattata quando le forze speciali nigeriane supportate da quelle inglesi hanno dato il via all'attacco che doveva liberarli entrambi. In questo contesto, si parla oggi di un video che è stato fatto vedere alla famiglia di Lamolinara contenente un ultimo messaggio dell'ingegnere prima del tragico epilogo. Nel video, oltre le immagini dell'uomo ancora vivo, la comunicazione da parte dei rapitori di voler aprire una trattativa con l'Italia, dopo essersi resi conto che quella con gli inglesi non stava procedendo in nessun modo. Anna Lamolinara venne portata nei giorni scorsi dalle autorità italiane appositamente a Roma dove i funzionari le hanno mostrato le ultime immagini da vivo del marito. Nel video Franco Lamolinara diceva alla moglie che c'erano nuove trattative in corso. Da parte dell'uomo un ringraziamento a chi stava portando avanti le trattative con i rapitori. Una svolta dunque. Invece poi il tragico epilogo, improvviso e inspiegabile, almeno al momento. Secondo una tesi riportata dalla stampa inglese, il governo britannico aveva offerto ai rapitori una somma per la liberazione degli ostaggi, ma si sarebbe solo trattato di un escamotage per arrivare al rifugio. Si trattava infatti di un primo acconto, poi ci sarebbe stato il saldo. Le forze dell'intelligence seguendo i rapitori che avevano ritirato i soldi li avevano infatti seguiti e scoperto il loro rifugio, cosa che poi ha portato all'azione militare. Dunque adesso, dopo aver saputo del video in cui si parlava di possibili trattative con il governo italiano, la rabbia della famiglia Lamolinara verso gli inglesi è ancora maggiore.


  PAG. SUCC. >