BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 20 marzo 2012, è San Giovanni Nepomuceno, invocato contro alluvioni e annegamenti

Pubblicazione:

Tutti i santi  Tutti i santi

Dopo la beatificazione, avvenuta nel 1721, Giovanni Nepomuceno fu canonizzato santo nel 1729, secondo la tradizione che lo vede morto per essersi rifiutato di rivelare quanto la regina gli aveva detto in confessione, mantenendo quindi il segreto del sacramento fino alla morte. Alcune controversie, nel corso degli anni, hanno poi portato alla conclusione che le due tradizioni si riferivano alla stessa persona. Il 1993 fu dichiarato “anno di san Giovanni Nepomuceno” a Praga. Ma il culto di questo santo è diffuso in diversi paesi europei e per questo san Giovani Nepomuceno molte volte è stato proposto come uno dei santi protettori del continente europeo.
Il santo riposa in una tomba argentea a Praga nella cattedrale gotica di San Vito: una credenza popolare narra che se la lapide viene toccata con la mano sinistra, si avrà fortuna per dieci anni. Una tradizione simile riguarda la statua presente sul Ponte Carlo, luogo dal quale Giovanni fu gettato nella Moldava: basta toccare il basamento con la scena del martirio per avere fortuna, mentre i praghesi più anziani hanno ancora l’abitudine di levarsi il cappello dinanzi alla statua.
Festeggiano in questo giorno: Giovanni Sartori (politologo), Giovanni Alemanno (politico), Giovanni Veronesi (regista), Giovanni Allevi (compositore), Giovanni Floris (giornalista).



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.