BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DONNA SCOMPARSA/ Roberta Ragusa, manca da casa dal 13 gennaio

Pubblicazione:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

Roberta Ragusa scomparsa dallo scorso 13 gennaio: è sempre mistero fitto sulla sua sorte. La donna non fa più avere notizie di sé: inizialmente si era pensato a un allontanamento volontario, poi la procura ha aperto un fascicolo per omicidio, e anche il marito risulta agli atti degli indagati, ma come è stato spiegato si tratta solo di un atto dovuto. Al momento si tratta solo di indagini,mentre anche le ricerche scientifiche dei Ris non avrebbero sortito alcun effetto. Roberta Ragusa, 45 anni, sposata con due figli è scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio scorso dalla sua abitazione, una villetta di Gello di San Giuliano Terme in provincia di Pisa. In casa non sarebbe stata trovata alcun traccia significativa, tantomeno di sangue appartenente alla donna. Nessuna traccia che faccia pensare a episodi di violenza nel tentativo di rapirla insomma. Invece sono già due i casi di avvistamenti: il primo è stato smentito quando si è appurato che la donna vista che si pensava fosse la Ragusa era invece una ragazza che lavora in uno studio legale della stessa zona. Il secondo caso è invece più inquietante. Un barista di Ghezzano, una località poco distante dal paese della donna, ha detto di averla vista entrare nel suo bar, ordinare un cappuccino e rimanere seduta per circa venti minuti a leggere sui giornali le notizie che riguardavano proprio Roberta Ragusa. Poi si è allontanata: per il barista il volto era simile a quello delle foto segnaletiche distribuite sui media. Quando gli è stato fatto vedere il volto della segretaria scambiato per Roberta, ha negato che fosse lei la donna entrata nel suo bar. Mistero fitto dunque e intanto come sempre in questo caso si mobilitano i social network. Diversi i gruppi aperti su Facebook per chiedere che le indagini non vengano interrotte e che si sappia la sorte della donna scomparsa. Una cugina della donna ad esempio denuncia il fatto che si sia smesso di cercarla. Su Facebook è stato lanciato l'appello a darsi da fare organizzando squadre di ricerca. La zona vicino all'abitazione della famiglia Ragusa è infatti ricca di grotte, ci sono anche due fiumi, e diversi anfratti carsico. 



  PAG. SUCC. >