BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

TERREMOTO COSENZA/ Scossa di magnitudo 2.4 in Calabria. 29 marzo 2012

Un evento sismico che ha raggiunto i 2,4 gradi della scala Richter è stato registrato stamattina in provincia di Cosenza in Calabria. Non si registrano danni a edifici o persone

Foto InfophotoFoto Infophoto

L'epicentro e la magnitudo del terremoto - Una scossa di terremoto di magnitudo 2.4 gradi della scala Richter è stata avvertita stamane intorno alle ore 10 e 18 in provincia di Cosenza in Calabria. La scossa non ha provocato danni a edifici o persone ed è stata avvertita in un numero limitati di casi. L'evento sismico è stato registrato nel distretto sismico della Sila, distretto sismico soggetto a eventi del genere in numero costante fortunatamente senza gravi ripercussioni sul contesto umano e architettonico. Le coordinate dell'epicentro dell'evento sismico sono state individuate secondo questa modalità: 39.429°N, 16.717°E. La profondità invece della scossa è stata individuata a 23,9 chilometri, dunque una profondità tale da escludere qualunque ripercussione a livello esterno. Il terremoto è stato localizzato con i dati di 12 stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV (quadrati). La localizzazione epicentrale riportata nella figura è quella rivista dagli operatori della Sala Sismica dell'INGV e comunicata al Dipartimento di Protezione Civile subito dopo l'evento. I dati relativi a ogni terremoto rilevato dalla rete INGV vengono rivisti successivamente da personale specializzato prima di essere inseriti nel Bollettino della sismicità italiana. L'evento è stato registrato fino a una ventina di chilometri dal'epicentro e ha interessato i comuni di Bocchigliero (Cosenza), Caloveto (Cosenza) e Cropalati (Cosenza) in un raggi odi dieci chilometri. Un evento invece di magnitudo ben maggiore pari a 3.2 gradi della scala Richter si era registrato stamattina intorno alle ore 8 al largo del Promontorio del Gargano, ma comunque abbastanza vicino alla costa da essere percepito in alcuni comuni nel raggio di una ventina di chilometri dall'epicentro. Anche qui non si è registrato alcun danno a edifici o persone. Tornando al terremoto in Calabria, segnaliamo anche i comunui interessati a circa venti chilomnetri dall'epicentro e cioè quelli di CALOPEZZATI (CS), CAMPANA (CS), CROSIA (CS), LONGOBUCCO (CS), MANDATORICCIO (CS), PALUDI (CS), PIETRAPAOLA (CS), ROSSANO (CS), SAN GIOVANNI IN FIORE (CS), SCALA COELI (CS), CASTELSILANO (KR), CERENZIA (KR), SAVELLI (KR), VERZINO (KR)

© Riproduzione Riservata.