BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

17 MARZO/ Proclamata la Giornata della Nascita dello Stato Italiano

Pubblicazione:venerdì 9 marzo 2012

Foto Infophoto Foto Infophoto

Il 17 marzo di ogni anno si celebra la Giornata della Nascita dello Stato Italiano. L'anno scorso si erano celebrati i 150 anni dell'Unità d'Italia, che cadevano proprio il 17 marzo, giorno in cui venne proclamata l'Unità. E l'anno scorso si erano sprecati i dibattiti e le polemiche se far diventare questa giornata festa nazionale, con relativa giornata di vacanza, nelle scuole e nei posti di lavoro. Polemiche che coinvolsero naturalmente i leghisti non troppo contenti di celebrare uno Stato che non vedono di buon occhio, ma anche varie correnti dei partiti. Alla fine si decise di festeggiare, ma come una sorta di una tantum vista la ricorrenza del 150esimo anniversario, e visto anche che tante festività sono state represse e cancellate per evitare sprechi economici mandando i lavoratori in vacanza. Adesso il consiglio dei ministri ha deciso che il 17 marzo verrà ricordato ogni anno come Giornata della nascita dello Stato Italiano, una ricorrenza che però non comporterà alcuna vacanza o riduzione degli orari di lavoro o scolatici. Ma la ricorrenza verrà celebrata, almeno nella memoria è scritto nella nota rilasciata al proposito da Palazzo Chigi. La nuova solennità, dice ancora la nota, crea l'occasione per tenere viva nella società civile e nelle istituzioni la memoria dell'anniversario. Che dice ancora la nota governativa non comporterà alcuna riduzione degli orari negli uffici e nelle scuole. Questo "perché rappresenta la sintesi di un anno intenso di celebrazioni ed eventi, quello appena trascorso, durante il quale si è celebrato il centocinquantesimo anniversario dell'unità d'Italia, con una vasta partecipazione della società civile e delle Istituzioni". Nelle scuole di ogni ordine e grado si terranno però dei momenti celebrativi speciali ad esempio dibattiti e momenti di studio sull'argomento specifico. Il 17 marzo 1861 veniva promulgato il documento della legge 4671 del Regno di Sardegna, in seguito alla seduta del 14 marzo 1861 della camera dei deputati, dove si votò il progetto di legge approvato al senato il 26 febbraio 1861. Documento di legge che proclamava la nascita del Regno d'Italia.


  PAG. SUCC. >