BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

TERREMOTO PALERMO/ L'esperto: magnitudo nella media, la Sicilia è una delle aree più sismiche d'Italia

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Questo tema è al centro di studi che si stanno conducendo proprio in questo momento, per cui è ancora prematuro definirne i dettagli. Studiando i dati a seguito di terremoti è possibile capire se ci sono delle zone in cui la morfologia permette un’amplificazione delle onde sismiche, o dove queste possono trovare un percorso più diretto.

Fortunatamente in questo caso sembrano non esserci particolari danni. Quanto deve essere forte una scossa per far preoccupare davvero?

Il fatto che il sisma sia avvenuto in mare chiaramente aiuta, nel senso che sopra l’epicentro, dove avvengono le accelerazioni maggiori, fortunatamente non c’è niente. In questo caso, pur essendo il terremoto non di piccola magnitudo, non ha creato assolutamente danni. Se si fosse trattato di una magnitudo intorno al 5, allora forse avremmo potuto vedere qualche piccolo danno, come delle crepe nei muri. Ovviamente, come detto in precedenza, la possibilità di un terremoto così forte in genere è sempre molto bassa.

Un terremoto con epicentro in mare ma di magnitudo più alta potrebbe provocare uno tsunami?

In passato abbiamo assistito a diversi maremoti in Sicilia, e in teoria si tratta di un evento che potrebbe anche verificarsi. Naturalmente ci vogliono condizioni ben precise, come un terremoto molto forte a piccola profondità, ma in teoria sarebbe possibile.

 

(Claudio Perlini) 

© Riproduzione Riservata.