BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MOROSINI/ Vi racconto in uno sguardo il legame tra Piermario e la sorella

Piermario Morosini (Infophoto) Piermario Morosini (Infophoto)

Sicuramente era impressionante questo sguardo eccezionale che aveva verso di lei, che trasmetteva qualcosa di profondamente vero. Io ho a che fare con molti familiari di persone disabili: il legame c'è sempre, ma spesso sono contatti formali. Con lui non era così, fin da quando era piccolo e c'era ancora sua mamma. Questa è la cosa che mi piacerebbe far sapere e ricordare di lui. Il modo di comunicare che aveva con la sorella era la dimostrazione del legame profondo che c'era tra loro due.

Ora cosa spera per la sorella?

Ho sentito con piacere di tutte le iniziative che sono state annunciate per lei. Quindi mi auguro soltanto che non si fermino alle parole, ma che si traducano in gesti concreti. 

 

(Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.