BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO MACERATA/ Scossa di magnitudo 2.7 nelle Marche. 19 aprile 2012

Si è verificato un evento sismico pari a 2.7 gradi della scala Richter in provincia di Macerata nelle Marche. Non si sono verificati danni a edifici o persone secondo la protezioen civile

Foto Infophoto Foto Infophoto

L'epicentro e la magnitudo del terremoto. Una scossa di terremoto pari a 2.7 gradi della scala Richter è stata avvertita oggi alle ore 11 e 40 in provincia di Macerata, nelle Marche. La scossa è stata rilevata nl distretto sismico Zona Macerata alle coordinate 43.368°N, 13.206°E e a una profondità di 7.1 chilometri. Fortunatamente non vengono registrati danni a edifici o persone, come comunica la protezione civile locale. Il terremoto è stato localizzato con i dati di 17 stazioni della Rete Sismica Nazionale dell'INGV (quadrati). La localizzazione epicentrale riportata nella figura e' quella rivista dagli operatori della Sala Sismica dell'INGV e comunicata al Dipartimento di Protezione Civile subito dopo l'evento. I dati relativi a ogni terremoto rilevato dalla rete INGV vengono rivisti successivamente da personale specializzato prima di essere inseriti nel Bollettino della sismicità italiana. In precedenza, sempre oggi circa dieci minuti prima si era registrata un'altra scossa, questa volta di magnitudo 2.2 gradi. Le località più vicineall`epicentro, le stesse delle precedenti scosse, sono Cingoli e Apiro in provincia di Macerata e Staffolo in provincia di Ancona. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose. Come tutta l'Italia centrale anche le Marche sono soggette a eventi sismici fortunatamente mai di elevato livello sismico, ma tali da causare giustificati timori nella popolazione. Purtroppo l'Italia e in particolare l'asse Lazio-Abruzzo e costa tirrenica sono zone di grande entità sismica come dimostra il terribile terremoto dell'Abruzzo del 2009. Come sempre dicono gli esperti di sismicità in particolare l'Istituto nazionale di sismologia e vulcanologia, è purtroppo impossibile prevedere quando si verificherà una scossa di terremoto. Comuni entro i 10 chilometri dall'epicentro:  SAN PAOLO DI JESI (AN) STAFFOLO (AN) APIRO (MC) CINGOLI (MC). Comuni tra 10 e 20 chilometri CASTELBELLINO (AN) CASTELPLANIO (AN) CUPRAMONTANA (AN) FILOTTRANO (AN) MAIOLATI SPONTINI (AN) MERGO (AN) MONTE ROBERTO (AN) POGGIO SAN MARCELLO (AN) ROSORA (AN) SANTA MARIA NUOVA (AN) APPIGNANO (MC) GAGLIOLE (MC) POGGIO SAN VICINO (MC) POLLENZA (MC) SAN SEVERINO MARCHE (MC) SERRAPETRONA (MC) TOLENTINO (MC) TREIA (MC)

© Riproduzione Riservata.