BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

IL CASO/ Thomas, l'uomo"mammo", e i suoi tre figli: il fallimento di un'ideologia

Thomas Beatie, durante una delle sue gravidanzeThomas Beatie, durante una delle sue gravidanze

Dico purtroppo perché ci sono di mezzo tre bambini, che sono esattamente come tutti gli altri bambini del mondo, con gli stessi diritti, in primis quello di avere una famiglia, cioè un padre e una madre. Tre bambini che non conosceranno mai il loro padre naturale – quello che ha venduto il proprio sperma alla banca del seme – e che sono stati partoriti da una donna che legalmente, e anche visivamente, è un uomo, una madre che è un padre anche fisicamente, e che ha pure disseminato il pianeta di foto, filmati e dichiarazioni che per sempre ricorderanno loro come sono venuti al mondo. Immagini di un uomo compiaciuto che mostra il pancione. Cosa penseranno, quali saranno i loro sentimenti, a cominciare dalla coscienza di sé, quando capiranno come sono andate le cose?

Quando si chiederanno chi è il loro papà e chi la loro mamma, quale potrà essere la risposta?  Sarebbe ipocrita nascondersi dietro il politicamente corretto del “l’importante è che siano amati”. Si tratta di una situazione estrema e drammatica, creata dalla volontà personale, pianificata a tavolino,  e non prodotta da eventi straordinari ma inevitabili. Quando sarà possibile interrogarsi su tutto questo, con franchezza, cominciando a riconoscere l’oggettività dei fatti, e cioè che un figlio non può essere un diritto da esigere a tutti i costi? 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
22/04/2012 - l'annunciazione attuale (luisella martin)

Fra i due partner é stato il mammo,diventato ormai definitivamente e completamente uomo, a dare l'annuncio della separazione dalla compagna.Chissà cosa non gli é più piaciuto della sua compagna e chissà a chi saranno affidati i tre figli da lui partoriti! A me pare non il fallimento, ma il tragico svelarsi dell'idea diabolica che la volontà, supportata da una cura ormonale,possa farci diventare uomini o donne a nostro piacimento.