BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 23 aprile, si celebra San Giorgio Martire

Pubblicazione:lunedì 23 aprile 2012

Tutti i santi Tutti i santi

Il culto del martire cominciò non subito ma quasi, come dimostrato da numerosi resti archeologici, ritrovati sulla chiesa eretta qualche anno dopo la sua morte, sulla sua tomba. Durante le guerre dei Crociati, furono proprio questi ad accelerare la trasformazione del martire guerriero in Santo, identificando inoltre la sconfitta dell'islam con la sconfitta del drago. Al tempo dei normanni, il culto si radicò incredibilmente in Inghilterra, fino a quando due secoli dopo, re Edoardo III, istituì il famoso urlo di guerra "Saint George for England", e istituì l'ordine monastico dei cavalieri della Giarrettiera o di San Giorgio. Sono moltissime le trasformazioni che questa figura ha assunto nelle diverse aree dove il suo culto è arrivato. In alcuni paesi Slavi essa diventa addirittura una presenza pagana, in contrasto con l'inverno e portatrice di primavera. In ogni caso, è universalmente riconosciuto come umile martire, che in piena libertà, volle essere testimone, della fede in Cristo, pagando non solo con il sangue e con la sofferenza, ma con la propria vita, come molti altri giovani del suo tempo. Anche i musulmani conoscono il suo culto, conferendo proprio a lui l'appellativo di profeta. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.