BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERNARDO PROVENZANO/ Il boss tenta il suicidio in carcere. Il Dap: solo una messinscena

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Oltre ai dubbi legati alla veridicità del tentato suicidio, è il legale di Provenzano, Rosalba Di Gregorio, a chiedersi in una recente dichiarazione a Corriere.it com’è possibile che un sacchetto di plastica sia potuto arrivare in una cella di un detenuto al 41 bis, in una settore di massima sorveglianza. Bernardo Provenzano è nato a Corleone il 31 gennaio 1933. Ricercato dal 9 maggio 1963, è stato poi arrestato l’11 aprile del 2006, dopo una lunga latitanza durata 43 anni. In precedenza era già stato condannato in contumacia a tre ergastoli, ed aveva altri procedimenti penali in corso. 

 

© Riproduzione Riservata.