BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

TERRORISMO/ Brambilla (la Stampa): no tav e anarchici anti-finanza, ecco le "reclute"

InfophotoInfophoto

Le difficoltà di adesso, quindi, c’erano anche in quel periodo. Resta l’ipotesi che i nuovi terroristi possano associarsi secondo le modalità di allora. «Non è escluso. Ma è presto per dire se si organizzeranno in gruppi armati e coordinati. E’ presto, d’altronde, anche per dire se il fenomeno assumerà un’entità effettivamente rilevante, sul piano numerico». Frattanto, tutti si chiedono chi potrebbero essere i Fai. «Per il momento – conclude Brambilla -  dubito che gli stessi uomini dell’antiterrorismo sappiamo con chi hanno a che fare».

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.