BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ATTENTATO BRINDISI/ Volantino di Gioventù Studentesca: quelle domande “Per non morire in queste aule”

Il piazzale della scuola (Foto: Infophoto)Il piazzale della scuola (Foto: Infophoto)

Di fronte alla morte e all’odio l’uomo non può fare nulla se non c’è ora una Presenza che ha sconfitto la morte e il male, una Presenza alla quale egli possa affidare il suo desiderio di vita, la sua sete di significato.
Questa Presenza ha un nome, e' un uomo che e' venuto a liberare l'uomo dal male, a renderlo capace di costruire il bene. E' Cristo questa presenza,  l’imprevisto che  ogni mattina sorprende il nostro desiderio e lo ridesta.

Per non morire in queste aule. 

 

Gioventù Studentesca

© Riproduzione Riservata.