BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ATTENTATO BRINDISI/ I messaggi dei compagni di Melissa, "schegge" di un bisogno infinito

Melissa Bassi, 16 anni, ha perso la vita nell'attentatoMelissa Bassi, 16 anni, ha perso la vita nell'attentato

Siamo tutti senza parole. Io personalmente sto malissimo. Penso sempre a ciò che è accaduto questa mattina, a quelle parole che annunciavano la tragedia: mi hanno stretto il cuore facendolo diventare piccolo piccolo... quelle lacrime versate... tutto ciò mi fa pensare alle tante belle discussioni e a quei tanti desideri espressi in classe.

Ora penso a Melissa, ai suoi sogni che avrebbe voluto realizzare, e penso a Veronica e spero che stia meglio e che migliori subito. Credo che ora più che mai dobbiamo stare uniti e che bisogna stare vicino a tutte le vittime e i loro genitori.

Io credo ancora in noi e credo che ce la possiamo fare, e che con tutta la buona volontà i desideri diventeranno realtà.

(Simona C., I A Osss)

 

Per favore datemi notizie sulla povera Veronica, Vanessa e le altre povere ragazze. Ho sofferto, mi sono scese le lacrime vedendo le immagini e sentendo le notizie. Mi è dispiaciuto tanto di Melissa come se fosse la mia migliore amica, come se la conoscessi bene.

Questa sera sono uscito come ogni sabato sera ma è stato un sabato diverso dagli altri: pensavo sempre alla povera Melissa, ai suoi genitori che spero di incontrare un giorno. Non ho mai passato una giornata così brutta nei miei 16 anni.

Io so che scoprire e distruggere chi è stato sarà molto difficile. La dovranno pagare cara. Ho i brividi, le lacrime che scendono mentre scrivo questo messaggio, forse è brutto dirlo ma è come se avessero colpito me. Noi tutti li dobbiamo fermare, dobbiamo essere più forti di loro perché loro non sono nessuno, sono solo dei malvagi che hanno distrutto la vita di una povera ragazza di 16 anni.

Le famiglie, le scuole e l'Italia intera, tutti dobbiamo riunirci e fermarli, perché non possono fare questo...

(Valerio M., I A Osss)

© Riproduzione Riservata.