BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROCESSO DIAZ/ Cassazione: contro De Gennaro non c'è alcuna prova, prosciolto l'ex capo della polizia

Pubblicazione:lunedì 28 maggio 2012

Foto Infophoto Foto Infophoto

Presentate le motivazioni con cui la sesta sezione penale della Corte di cassazione ha prosciolto l'ex capo della polizia, Gianni De Gennaro. In pratica, la motivazione è molto semplice: contro di lui non esiste alcuna prova. Ecco le parole usate nel testo ufficiale: «Non si è acquisita alcuna prova o indizio di un coinvolgimento decisionale di qualsiasi sorta nell'operazione Diaz». Il 22 novembre scorso era stata annullata senza rinvio (i fatti non sussistono, diceva la sentenza) la sentenza che aveva condannato a un anno e quattro mesi  De Gennaro, sentenza pronunciata dalla Corte d'appello di Genova. L'accusa che era rivolto all'ex capo della polizia (oggi sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega ai Servizi) era quella di istigazione alla falsa testimonianza su quanto accaduto alla scuola Diaz durante l'irruzione delle forze di polizia, durante il G8 del luglio 2001. On primo grado De Gennaro era stato prosciolto. Adesso il definitivo proscioglimento dopo questa lunga altalena di condanne e assoluzioni. Ciò nonostante la Corte ci tiene a sottolineare come all'interno della scuola Duiaz quella notte si tenne una aggressione da parte della polizia definita di "ingiustificata durezza". Una azione peraltro definita anche abusiva. Intanto insieme all'ex capo della polizia è stato prosciolto anche l'ex capo della Digos di Genova, Spartaco Mortola. Si terrà invece il prossimo 11 giugno il processo che vede sul banco degli accusati numerosi agenti e funzionari di polizia sempre per le violenze alla Diaz: nel verdetto su De Gennaro viene già anticipato che nessuna bottiglia incendiaria era mai stata ritrovata all'interno della scuola, un tentativo a posteriori di giustificare l'irruzione nella scuola. la sentenza non mancherà di provocar epolemiche e discussioni. Da tempo i maggiori responsabili dle movimento che partecipò al G8 di Genova ritengono  proprio De Gennario uno dei maggiori responsabili delle violenze poliziesche sui manifestanti. Adesso che l'ex capo della polizia viene assolto e i poliziott invece salgono sul banco degli accusati rischiando pesanti condanne, inevitabilmente riscoppierà lo strascico di polemiche e di accuse. 


  PAG. SUCC. >