BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Per battere l’"amore" di Repubblica bastano dei bigodini e un tubetto di dentifricio

Pubblicazione:giovedì 14 giugno 2012

Un bacio di due innamorati (Foto: Infophoto) Un bacio di due innamorati (Foto: Infophoto)

Ma proprio mettere sullo stesso piano le due posizioni umane è una scelta: perchè non sono paragonabili. L’amore è carne, materia. E’ perdersi in un cielo stellato perché ricorda quegli occhi, che non vedi l’ora di incrociare da vivo, e di baciare. L’amore per una donna, un uomo, un figlio, per la famiglia. Che non è sostituibile dalla “rete”. Ci vuole una rete di affetti che sappia abbracciare la tua miseria e la tua solitudine. Che sappia volerti bene così come sei, come ti si vede e tocca. Reale, non virtuale. Tu, proprio tu. E’ la sfida della persona sulla moltitudine. Dell’individuo sull’individualismo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.