BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BENZINA/ Lo scontone Eni: 20 cent in meno per tutti i weekend estivi

Eni presenta una iniziativa positiva sul frotne dle caro benzina: uno sconto di venti centesimi al litro valido in tutti i weekend estivi, dal 16 giugno al 3 settembre

Foto InfophotoFoto Infophoto

Ecco lo scontone che farà felice tutti gli automobilisti. Si tratta di una iniziativa a cura dell'Eni per cercare di contenere i prezzi della benzina aggravati dalla pesante crisi che colpisce tutti gli italiani. Prezzo del carburante alle stelle, anche se da qualche settimana fermo, e anche pompe della benzina in crisi in quanto molti italiani ne hanno ridotto fortemente il consumo. Ecco allora arrivare lo sconto valido per tutti i weekend estivi, esattamente a cominciare dal prossimo 16 giugno fino al 2 settembre, un periodo in cui per andare in vacanza gli italiani si muovono a milioni usando le loro vetture. Nel dettaglio il periodo dello sconto dura dalle 13 del sabato fino alla mezzanotte della domenica successiva di tutti i weekend. A praticarlo circa tremila pompe di benzina diffuse in tutta Italia a gestione Eni. Lo sconto vale venti centesimi al litro solo facendo però benzina da sé, la cosiddetta modalità iperself, cioè self service pagando poi con carta di credito o bancomat. Quello del servizio self service è un dato che ancora stenta a essere praticato in Italia mentre in gran parte di Europa è ormai pratica comune. Secondo il presidente del gruppo Eni che ha presentato l'iniziativa, le previsioni per il prossimo futuro sono poi positive: le compagnie petrolifere infatti, ha spiegato, tenderanno presto ad abbassare i prezzi piuttosto che ad aumentarli ancora. Per Angelo Fanelli, direttore generale Refining & Marketing Eni, Eni ha voluto lanciare un segnale forte di vicinanza a tutte le famiglie italiane praticando quello che viene definito uno scontone. Esso, spiega, "equivale a 10 euro in meno su un pieno di 50 litri che arriva a 110 euro sul pieno di un camion”. L'offerta è valida fino al 3 settembre e fino a esaurimento scorte, ma attenzione: "Per limitare al massimo l’eventualità che gli impianti possano interrompere le vendite nel corso del weekend per esaurimento del prodotto, Eni in via eccezionale li rifornirà anche nel corso della giornata di domenica”.