BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 28 giugno, si celebra Sant'Ireneo di Lione, vescovo e martire

Pubblicazione:

Tutti i santi  Tutti i santi

Il vescovo di Lione si impegnò anche profondamente contro lo gnosticismo, corrente di idee che identificava un Dio terreno e uno spirituale. Diversi suoi scritti furono proprio indirizzati ai seguaci di questa ideologia a cui egli con pazienza cercò di spiegare gli errori offrendo loro una conversione. Secondo quanto tramandato da San Gerolamo, Ireneo trovò la morte durante una persecuzione dell'imperatore Settimio Severo nel 202 o 203 che vide lo sterminio dei cristiani di Gallia. Le sue spoglie furono poi deposte nell'antica chiesa di San Giovanni che venne in seguito dedicata a Ireneo, ma durante le lotte religiose che infiammarono la Francia nel XVI secolo gli ugonotti le dispersero. Ireneo ha lasciato molti scritti che possono essere intesi come una vera e propria sintesi globale della religione fondata da Cristo, si ricordano "Adversus haereses" (contro le eresie) in cui il santo confuta i principi sui quali si basava lo gnosticismo e "Demonstratio apostolicae praedicationis" (dimostrazione della predicazione apostolica) dove espone i principi base della fede.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.