BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCIDENTE NICOLETTA BRASCHI/ Paura per la moglie di Benigni: trauma facciale

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

Nicoletta Braschi, moglie di Roberto Benigni e attrice anche lei, ha avuto un incidente stradale. Fortunatamente non è in pericolo di vita, ma ha subito un forte trauma facciale. E' successo due giorni fa in provincia di Cesena. Si trovava su una vettura guidata da un autista quando forse per il forte sole che lo ha accecato per qualche secondo, l'autista ha sbandato in una curva ed è andato a sbattere su un palo della luce. Nel violento impatto, la Braschi è rimasta ferita al volto subendo dei traumi: è stata ricoverata nel reparto di chirurgia maxillo-facciale all'ospedale Bufalini di Cesena. E' stata giudicata guaribile in trenta giorni. Il conducente della vettura, un filippino che guidava una Golf, ha subito invece il classico colpo di frusta e ha avuto una prognosi di una settimana. Le cause esatte dell'incidente sono adesso in fase di valutazione: distrazione, colpo di sonno o abbaglio dovuto al sole sono le cause prese in esame. Il marito Roberto Benigni si è subito recato in ospedale dalla moglie, la quale stava tornando da Cesena, la sua città di origine dove era andata a trovare un nipote, diretta a casa, la città di Diolaguardia dove la coppia vive da tempo. L'incidente è successo nei pressi di Fiorenzuola. Nicoletta Braschi è nata a Cesena nel 1960, nel 1980 si  era trasferita a Roma per studiare recitazione. Lavora per la prima volta con Benigni nel 1983 nel film Tu mi turbi. In seguito la coppia ha rcecitato insieme in molti altri film di Benigni, come oi film: Daunbailò (1986), Il piccolo diavolo (1988), Johnny Stecchino (1991), Il mostro (1994), La vita è bella (1997), Pinocchio (2002) e La tigre e la neve (2005). Ha anche recitato senza di lui, ad esempio nel film Segreti segreti di Giuseppe Bertolucci. La speranza è che nel trauma riportato, l'attrice non abbia riportato gravi ferite al volto. Dei suoi film recitati con il marito, si ricorda in particoalre la sua otitma recitaizone in La vita è bella. Da sempre Benigni la considera la sua musa ispiratrice e la stessa Braschi collabora alla stesura di molti dei suoi testi e dele sue parti d'attore.



© Riproduzione Riservata.