BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Pizzaballa: il riconoscimento della Natività? Non c'era bisogno dell'Unesco...

Pubblicazione:

La Basilica della Natività (InfoPhoto)  La Basilica della Natività (InfoPhoto)

La Basilica non ha bisogno di riconoscimenti di nessun tipo dell'Unesco o di altro ente: è già patrimonio universale da sempre. Noi abbiamo sempre detto che è un luogo che fa memoria di un evento e, dunque, luogo di preghiera e di culto. Ha anche significato culturale, ma solo dopo. Il rischio di ridurre il luogo ad aspetto culturale al momento non c'è, anche perché il riconoscimento dell'Unesco non ha una applicazione pratica che cambi il volto del luogo, questo è garantito dalle Chiese che ne conservano l'aspetto cristiano e religioso.

 

La Basilica è in territorio palestinese: come sono i rapporti con loro?

 

Su questo devo dire con onestà che i rapporti con le autorità palestinesi sono sempre stati molto corretti, attenti ai bisogni e sempre con rispetto per le Chiese e le liturgie. Le relazioni sono assolutamente ottime. 

 

Un fatto, questo della nomination dell'Unesco, che riporta in primo piano la Terra Santa con le sue contraddizioni: che messaggio giunge oggi da questi luoghi, ai cristiani e ai fedeli di tutto il mondo?

 

La Terra Santa in particolare e il Medio Oriente in generale sono sempre stati luoghi di tensioni e di scontri fra i popoli, nazioni culture e religioni. Però la Terra Santa è anche luogo dove da sempre queste culture vivono insieme, un luogo di convivenza, non sempre pacifica ma comunque di convivenza. E' anche luogo di origine della nostra fede, il cuore della nostra vita di fede e ci sono ancora, nonostante tutto, tanti cristiani e, non solo, tanti credenti, che con serenità e fedeltà sanno testimoniare una vita serena, dignitosa e rispettosa nei confronti di tutti. Non siamo solo la fonte di tutti i conflitti, come si dice sempre, siamo anche il luogo di tante convivenze e questo è bene che si sappia.


(Paolo Vites) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.