BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOMBA AD OSTIA/ Rientra l’allarme. L’ordigno era vero, ma non poteva esplodere

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Nelle scorse settimane, infatti, diversi stabilimenti e chioschi di bibite erano stati incendiati. In questi casi, si era seguita la pista dell’estorsione ai proprietari degli esercizi commerciali. Nel frattempo, la zona del ritrovamento è stata transennata e sta venendo messa in sicurezza.

 

 

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
21/07/2012 - Chissà (Mariano Belli)

e se fosse l'inizio di una strategia della tensione già vista in anni precedenti? se dietro ci fossero gli stessi della bomba di Brindisi? Siamo in un momento storico particolare, non si può escludere nulla...