BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ Oggi, 6 luglio, si celebra Santa Maria Goretti

Pubblicazione:venerdì 6 luglio 2012

Tutti i santi Tutti i santi

Intanto però i rapporti tra Assunta Goretti e il Serenelli padre si guastavano ogni giorno di più: l'uomo, vedovo da alcuni anni, richiedeva alla donna non solo un rapporto di collaborazione ma anche delle prestazioni sessuali e, al suo rifiuto, iniziò ad angariare i Goretti contando persino le uova nel pollaio e centellinando ogni centesimo. Il figlio Serenelli, Alessandro, aveva compiuto 18 anni e vedeva Maria, il cui corpo stava bocciando, come una preda appetibile e non più come una sorella minore. Più di una volta aveva cercato un po' di intimità con lei, ma la ragazzina l'aveva sempre respinto e lui l'aveva minacciata di morte se avesse rivelato delle sue avances alla madre. Il 5 luglio tutti erano al lavoro sull'aia, tranne Maria che era sulla porta di casa intenta a cucire: Alessandro con un pretesto si diresse verso di lei e la trascinò in cucina con la forza; la ragazzina, che aveva intuito i suoi propositi, iniziò a supplicarlo ma lui la colpì al ventre molte volte con un punteruolo finché non si rese conto di averla ferita mortalmente. Subito soccorsa da chi aveva sentito le sue urla, Maria venne ricoverata a Nettuno ma morì il giorno seguente, il 6 luglio 1902, perdonando il suo assassino a cui poi apparve in sogno, secondo quanto raccontò il Serenelli. Pio XII la canonizzò nel 1950 e il suo corpo fu posto all'interno del Santuario della Madonna delle Grazie a Nettuno, mentre a Corinaldo, il paese natale, sorse una chiesa a lei dedicata in cui si svolgono solenni celebrazioni in suo ricordo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.