BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MEETING 2012/ Islam oggi: i popoli musulmani ripartono dalle nuove generazioni

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Infine, secondo Wael Farouq, è la stessa ragione a collegare l’essere umano con Dio. “Nel Corano – ha spiegato – il termine ragione compare 49 volte ed appare con un verbo al presente, perché ciò che interessa non è il concetto astratto, ma un’azione che permette ora di giudicare la realtà”. Lo studioso ha però fatto notare che questa visione è rifiutata dalla maggior parte degli studiosi musulmani moderni. “In alcuni Stati musulmani i mezzi sono più importanti degli obiettivi, che hanno sviluppato una contraddizione fra forma e contenuto”. E’ proprio questa rinuncia al rapporto con la realtà che ha prodotto una rottura fra il concetto di tempo e luogo: i modernisti vivono l’adesso ma le loro menti appartengono all’occidente, i fondamentalisti vivono qui, ma il loro pensiero è ancorato al passato. Quindi, in conclusione, l’unica strada per cambiare questa visione è l’educazione dei giovani al recupero di tale rapporto. “Conservare i valori non significa congelarli in qualcosa di immutabile, ma dar loro nuova forma”. 

 

© Riproduzione Riservata.