BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BUFERA BEATRICE/ Maltempo, un morto a Padova, nubifragio a Verbania, tromba d'aria a Ostia (video)

Pubblicazione:lunedì 27 agosto 2012

Foto Infophoto Foto Infophoto

Beatrice si è poi finalmente manifestata su mezza Italia nella giornata del 26 agosto, e purtroppo anche con conseguenze tragiche. La bufera che doveva portare un po' di fresco e di sollievo a una Italia piegata in due dal caldo terribile che l'ha colpita nelle ultime settimane, ha sì portato pioggia e abbassamento di temperature, ma anche la morte. E' successo a Padova dove un albero è caduto per il forte vento su una automobile uccidendo il conducente, un uomo di 30 anni, Romeo Magdici, e ferito la moglie e il figlio di 7 anni. Si tratta di un romeno che viveva a Padova da alcuni anni: stavano muovendosi in auto nel quartiere di Arcella. A Verbania fortunatamente non ci sono state vittime, ma la città è stata colpita da un autentico nubifragio tanto che il presidente della regione Piemonte ha chiesto lo stato di calamità: tetti scoperchiati, muri crollati e allagamenti ovunque. Si calcola che in un'ora siano caduti sulla città 65,8 millimetri di pioggia. Il vento ha toccato i 108 chilometri all'ora. Nelle strade l'acqua ha toccato i venti centimetri di altezza. Il giardino di Villa Taranto che conteneva piante rare di tutto il mondo è andato distrutto. Black out si sono invece registrati in Liguria nelle zone di Imperia e Sanremo. In Lombardia le maggiori difficoltà si sono registrate in provincia di Varese e in Valtellina per le forti piogge. Una tromba d'aria si è invece abbattuta sul litorale laziale nei pressi di Ostia e in quello di Fiumicino. Anche altre regioni come Marche, Toscana e Umbiria hanno subito forti piogge. In Abruzzo il maltempo ha provocato mare molto masso, con le imbarcazioni in serie difficoltà e vento anche a 40 nodi all'ora che ha causato forti disagi in tutta la costa. Allargo di Teramo si è rovesciata una imbarcazioen con tre persone a bordo fortunatamente salvate. Problemi anche in Sardegna pe ril mare molto mosso.  Oggi invece è tornato a splendere il sole in quasi tutta la penisola, le previsioni dicono che il bel tempo reggerà almeno fino a venerdì. Le temperature sono notevolmente scese ovunque ponendo fine al caldo torrido che ha colpito l'Italia nele ultiem due settimane. 


  PAG. SUCC. >